SFI > POLITICHE DEL LAVORO > Generale > Introduzione Politiche del Lavoro

POLITICHE DEL LAVORO

Nella definizione delle politiche per il lavoro rientrano tutte quelle iniziative messe in atto dalle istituzioni per promuovere e migliorare l'occupazione, l'inserimento lavorativo e l'imprenditorialità: opportunità oggi realizzabili solo se strettamente  legate allo sviluppo dei sistemi di istruzione, formazione ed orientamento…

Gli strumenti e gli interventi attivati sono per questo integrati tra i diversi ambiti e si prefiggono il raggiungimento di diversi obiettivi: flessibilità e qualità lavorativa, formazione permanente dei lavoratori, sviluppo imprenditoriale, rafforzamento delle pari opportunità e inclusione delle persone svantaggiate nel mercato del lavoro.

  • Centri per l'Impiego

Il sistema pubblico dei Centri per l'Impiego è una rete di strutture che offre servizi per il lavoro attraverso medodologie innovative ed interventi finalizzati a garantire l'accesso nel mondo del lavoro.
I Centri per l'Impiego della Provincia di Firenze attivano servizi informativi, di consulenza ed orientamento per coloro in cerca di un'occupazione e per le imprese che intendono assumere personale.

I servizi realizzati sono diversificati con interventi mirati sulle diverse tipologie di utenti:


- Per i disoccupati od occupati che vogliono cambiare lavoro sono attivi servizi di accoglienza e colloqui di orientamento al lavoro, l'iscrizione alle liste di mobilità, servizi di consulenza all'autoimprenditorialità e corsi di formazione. Con il servizio "Prenet" è inoltre possibile visualizzare le offerte di lavoro presenti nella bacheca on-line dei centri per l'impiego ed effettuare direttamente la propria candidatura (consultabile al sito http://prenet.provincia.fi.it/)
 

- Per le donne esiste uno "Sportello Donna" nato per facilitare l'inserimento lavorativo delle donne o la loro riqualificazione professionale, poichè le accompagna  in percorsi di orientamento e formazione che consentono di valorizzarne le capacità, le esperienze e le competenze acquisite nel corso della vita.

- Per gli immigrati  è attivo uno "Sportello Immigrati" che informa ed orienta i cittadini non comunitari sulle tematiche legate al lavoro e li aiuta a risolvere le problematiche collegate agli aspetti giuridici connessi alla cittadinanza.

- Per la famiglia: "SOS Famiglia" è un servizio che consente l'incontro fra le famiglie e i cittadini comunitari e non, che desiderano lavorare come assistenti familiari, collaboratori domestici o baby sitter.

- Per i soggetti disabili sono attivi servizi per il collocamento mirato di soggetti diversamente abili incentrati su colloqui di valutazione, orientamento e servizi integrativi di supporto finalizzati a garantire pari opportunità d'inserimento lavorativo in un contesto idoneo alle proprie esigenze e capace di valorizzare le capacità possedute dal soggetto.

- Per le imprese il CPI informa le aziende sulla modalità per attivare al proprio interno tirocini, attività di apprendistato e per assumere personale; offre servizi di consulenza nella gestione dei rapporti di lavoro ma anche attività di mediazione per facilitare il contatto tra le disponibilità del lavoratore e le esigenze delle aziende.